di Walter Sorrenti - 25 lug 2014

 

L'orzo è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Graminacee che può raggiungere l'altezza di un metro. Rispetto ad altri cereali, ha la caratteristica di maturare molto velocemente e di sopportare molto bene anche lunghi periodi di siccità; grazie a queste proprietà, la pianta dell'orzo può essere coltivata un po' ovunque. Si adatta bene sia alle alte temperature sia alle basse, così come si adatta bene anche all'altitudine.

 

Composizione Chimica

L'orzo è composto per il 12% da acqua, il 10% da proteine, il 65% da carboidrati, il 12% da proteine, ceneri, zuccheri e grassi; discreta la presenza di minerali tra cui il ferro, il potassio, il magnesio, lo zinco, il calcio, il sodio e il fosforo.

Per quanto riguarda le vitamine, sono presenti la vitamina A, molte del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6) e, in minima percentuale, la vitamina E.

Discreta la lista degli amminoacidi: acido glutammico, acido aspartico, alanina, arginina, glicina, leucina, prolina, serina, triptofano, valina e tirosina.

Importante: l'orzo, come molti altri cereali, contiene glutine, pertanto non è un alimento indicato per chi soffre di celiachia

 

Proprietà Curative e Benefici dell'Orzo

L'orzo è un alimento forse troppo poco utilizzato nella nostra dieta, anche se ha proprietà in grado di apportare benefici al nostro organismo. Essendo l'orzo ricco di proteine, sali minerali e fibre, è molto utile a chi soffre di problemi legati allo stomaco; mentre l'acido silicico in esso contenuto, rafforza capelli e unghie.

Alcune ricerche mirate, hanno evidenziato la presenza nell'orzo di alcuni estrogeni di origine vegetali che sembrano poter avere proprietà benevole nei confronti del tumore al seno, e non solo.

Una ricerca condotta in America dal Ministero dell’Agricoltura ha isolato una molecola chiamata "tocotrienolo" che sembra aver la proprietà di inibire la formazione del colesterolo "cattivo" nel fegato.

Essendo l'orzo un alimento molto nutriente, è particolarmente indicato nell'alimentazione di anziani e bambini poiché è un ottimo rimineralizzante delle ossa e, grazie al suo buon contenuto di fosforo, ha proprietà in grado di apportare benefici alla capacità di concentrazione e alla memoria.

In ultimo l'orzo è un buon antinfiammatorio; fare gargarismi con il suo decotto aiuta in casi d’infiammazione della cavità orale.

 

Le Calorie dell'Orzo

A conferma del suo alto potere nutritivo l'orzo rende 350 Cal ogni 100 grammi di parte edibile.